La terra è tornata a brontolare a Latina. E' successo questa mattina intorno a mezzogiorno quando il sito dell'INGV ha fatto registrare una leggerissima scossa di magnituto 1.6 della scala Richter. A tremare è stato il tratto che ormai diventato famoso come la faglia di Tor Tre Ponti. Come è successo ormai decine di volte, infatti, l'epicentro del piccolissimo sisma è stato rilevato nel fazzoletto di terra compreso tra via Carrara e via del Fiordalisto.

Questi, invece, sempre leggendo il sito dell'INGV, i comuni compresi tra i 10 e i 20 km che avrebbero potuto avvertire la scossa: Cisterna, Cori, Pontinia, Carpineto Romano (Roma), Montelanico (Roma), Roccagorga, Rocca Massima, Maenza, Priverno. Ovviamente, data la bassa intensità della scossa, non si sono registrati danni a persone o cose.