Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

.




Ladri acrobati e tecnologici  si dileguano saltando tra i balconi
0

Derubati nel sonno: i ladri portano via le automobili

Latina

Due casi in provincia nella notte

Ennesimo furto ieri notte nel quartiere Nuova Latina. Con il solito metodo i “topi” d’appartamento sono riusciti a derubare nel sonno una famiglia che abita in via Paisiello.
I soliti ignoti sono entrati in azione nel cuore della notte: stando agli accertamenti della squadra volante, i ladri sono riusciti a forzare uno degli infissi e una volta dentro l’abitazione hanno rovistato ovunque: quando gli inquilini si sono svegliati e hanno scoperto la sgradita visita, ormai era tardi per sperare di acciuffare gli scassinatori, ma all’appello mancavano alcuni gioielli e l’automobile parcheggiata in strada. Come succede troppo spesso nella zona delle ville tra i quartieri Nuova Latina e Nascosa, infatti, i ladri nell’appartamento sono andati alla ricerca delle chiavi e quando le hanno trovate sono scappati via: questa volta il bottino consiste in una Bmw Serie 1.

Ancora un furto in un’abitazione a Priverno. Dopo il colpo in Via Cereria e all’ex macelleria di Via Consolare, questa volta è stato messo a segno in Via Garibaldi, l’ultima traversa a sinistra di Via Consolare, nel centro storico del paese. I soliti ignoti, hanno preso di mira l’abitazione di una famiglia romena: moglie, marito e due bambini. Dopo aver forzato la porta d’ingresso, dai locali del piano terra è stata portata via una manciata di euro (una quarantina o poco più), ma, soprattutto, sono state prese le chiavi dell’automobile di famiglia: un’Opel Astra station wagon.

Gli articoli completi in edicola con Latina Oggi (14 aprile 2016)
 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400