E' stato discusso oggi a Roma l'appello cautelare per le due maestre sospese dal servizio per maltrattamenti nella scuola per l'infanzia di piazza Dante. In aula come richiesto dalle difese sono stati proiettati i video della polizia su cui le difese hanno battuto per sostenere che la situazione prospettata nell'ordinanza è diversa rispetto alla realtà. I giudici alla fine si sono riservati in merito alla richiesta delle due insegnanti di revoca della misura interdittiva o di una drastica riduzione.