Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

.




L'Anpi scrive al Prefetto: "La manifestazione al cippo di Campoverde va annullata"
0

Il sindaco non si schiera: è bufera

Aprilia

Terra: «Tutti possono manifestare il proprio pensiero, basta evitare i toni accesi». E il Pd e la sinistra radicale insorgono

Non accenna a placarsi la polemica sul 25 aprile e sulla doppia manifestazione a Campoverde (destra apriliana e Anpi) che da alcuni anni alimenta polemiche e divisioni.
Dopo le offese all’associazione partigiani da parte del leader di Militia, dal quale si sono dissociati praticamente, ora però a far discutere è l’intervento del sindaco Antonio Terra. «Ritengo che in nome dei principi fondanti la Festa della Liberazione, così come la nostra Carta Costituzionale, si debba riconoscere a chiunque - commenta il primo cittadino - la libertà di manifestare liberamente e civilmente il proprio pensiero. Ma che vadano sempre e comunque condannati i toni accesi e le manifestazioni di violenza deliberatamente poste in essere con ogni mezzo. Il 25 aprile è una giornata che deve unire e non dividere la nazione italiana, perché è in questo giorno che 71 anni fa il popolo è uscito dalla guerra, là sì stremato e purtroppo diviso, ma in pace e in democrazia».

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (16 aprile 2016)
 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400