Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

.




Un’offerta araba per  le Terme
0

Terme, l’offerta araba incontra i primi scogli

Latina

Quindici milioni per acquistare i terreni o il pacchetto azionario del Comune, ma resta il nodo della concessione mineraria

La società Anz Management Group vuole in blocco l’area delle terme di Fogliano e lo ha ribadito anche Massimo Lazzaretto, il rappresentante legale della compagine che fa capo ad una cordata di imprenditori arabi, nel corso dell’incontro con il sub commissario Michele Albertini. La manifestazione di interesse punta all’acquisto dei terreni di Fogliano nonché dei diritti sulla concessione mineraria che sono in capo al Comune di Latina. La somma offerta sembra si avvicini ai 15 milioni di euro, a fronte di una valutazione già fatta dal consulente incaricato dal Comune e che ammonta a 24 milioni di euro. Va detto che in questo momento la società concessionaria dei diritti e proprietaria dei terreni, ossia la Terme di Fogliano spa in liquidazione, ha un debito che è di circa 10 milioni di euro con la Condotte spa, la società che ha effettuato i rilievi sulla qualità e l’entità delle acque termali e che non è stata mai pagata per questo servizio, diventando quindi, con il tempo, la «vera» proprietaria degli immobili.

L'articolo completo in edicola su Latina Oggi (21 aprile 2016)
 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400