Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 11 Dicembre 2016

.




La sede dell’ospedale Santa Maria Goretti di Latina
0

Colpito da una scossa, resta in rianimazione

Sezze

L’uomo di 42 anni è tenuto in coma farmacologico dai medici dell’ospedale «Goretti» di Latina

È ancora sotto stretta osservazione Luciano Marchiori, 42enne titolare di una ditta fornitrice di materiali da costruzione, colpito da una scossa elettrica venerdì pomeriggio in via Maina, all’interno di un’area in prossimità di un capannone nel quale stava effettuando dei lavori. L’uomo, molto conosciuto soprattutto a Sezze scalo grazie alla sua attività nel campo edile, resta nel reparto di rianimazione del Goretti di Latina, in coma farmacologico e monitorato costantemente. I sanitari del nosocomio pontino hanno optato per questa procedura in considerazione dell’eventualità che il 42enne possa aver riportato danni interni, dopo la scossa di 20.000 volts che gli ha attraversato il corpo. Insieme a suo fratello più piccolo si trovava in via Maina, all’interno di un’area agricola con un capannone. Il lavoro che stavano svolgendo riguardava lo spostamento di una griglia metallica (di quelle usate per la realizzazione della base dei pavimenti): per farlo si stavano aiutando con una gru, con Luciano ai comandi. Per cause ancora da stabilire, il braccio del mezzo avrebbe toccato, o sfiorato causando il processo di induzione, i pali dell’alta tensione che correvano qualche metro più in alto, scaricando la corrente sul corpo dell’uomo, probabilmente limitandosi a colpire la mano e un arto. Sul posto sono accorsi, dopo il tentativo di rianimarlo del fratello e di diversi residenti che si sono accorti che qualcosa non andava quando nelle loro case è andata via la corrente, i vigili del fuoco, i carabinieri della stazione di Sezze, personale del 118 di Latina e ispettori dell’Azienda sanitaria locale, oltre a personale della società elettrica intervenuta più tardi per ripristinare il servizio. È stato allertato - ed è atterrato in un campo vicino - anche un elicottero, pronto per il trasferimento a Roma, ma alla fine si è deciso di portarlo a Latina, dove l’uomo è stato ricoverato con un codice rosso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400