Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Giovedì 08 Dicembre 2016

.




L'episodio incriminato. Maietta: "Noi lotteremo fino alla fine"
0

L'episodio incriminato. Maietta: "Noi lotteremo fino alla fine"

Post-gara

Nel dopo gara è Maietta a presentari ai microfoni dei giornalisti: «E’ la prima volta che vengo dopo la partita e lo faccio perché è il momento più buio della storia del Latina Calcio che mi riguarda personalmente - ha detto il patron - Ci sono dei momenti in cui bisogna mettere la faccia davanti a tutti, perché sono io che rappresento questa società. Lo faccio con la coscienza pulita di chi sa che ha sempre dato tutto per questa squadra. Lo faccio anche con la consapevolezza di voler combattere come ho sempre fatto contro le avversità. Questa società farà di tutto per lottare contro gli ostacoli che ci troveremo davanti in questa corsa alla salvezza che dovrà essere presa ad ogni costo».

Nel finale di partita Maietta è stato uno dei primi a scattare in campo per placare le ire dei suoi giocatori e di mister Gautieri che rischiavano espulsioni esemplari. Sull’episodio del rigore non concesso a Paponi, il patron ha le idee chiare: «Il rigore sembra una cosa talmente lampante che non posso che pensarla nel modo giusto. Devo pensare che è stato l’ennesimo episodio sfortunato della stagione perché altrimenti dovremmo smettere di fare quello che facciamo. Speriamo solo che dalla prossima partita gli episodi inizino ad essere favorevoli».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400