Un vero e proprio appartamento a luci rosse quello che si sono trovati davanti i carabinieri di Santi Cosma e Damiano e per il quale è stato denunciato un 34enne. Il tutto a seguito di attività di indagine scaturita dall'acquisizione di ripetuti inserti pubblicitari su quotidiani locali/provinciali, hanno deferito in stato di libertà un 34enne originario di Gaeta, attualmente residente in provincia di Firenze, per il reato di “favoreggiamento della prostituzione altrui”. Gli accertamenti effettuati hanno consentito di appurare che l’uomo aveva concesso in affitto, con un regolare contratto, un appartamento di sua proprietà, a due donne di Santo Domingo (Repubblica Dominicana), entrambe senza alcuna occupazione lavorativa, permettendo che le stesse esercitassero al suo interno, l’attività di meretricio, comprovata da molteplici servizi di osservazione.