Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

.




Gautieri e Leonardi salgono sugli spalti sequestrati del Francioni per vedere la partita. Interviene la digos
0

Gautieri e Leonardi salgono sugli spalti sequestrati del Francioni per vedere la partita. Interviene la digos

Latina

Tornano a far parlare le tribune sequestrate allo stadio Francioni. Un episodio curioso, ma tutt’ora al vaglio della Digos, ha infatti coinvolto suo malgrado mister Carmine Gautieri per il quale quello di ieri è stato un pomeriggio di passione, e non solo per ciò che è accaduto in mezzo al campo. L’allenatore del Latina, squalificato nella scorsa partita, aveva deciso - evidentemente con l’approvazione della società - di seguire la partita dagli spalti della tribuna riservata agli ospiti ma che ormai da un anno è finita sotto sequestro per via di una certificazione di sicurezza mancante. Il mister si era seduto sui gradoni metallici della «Curva Sud» insieme al direttore generale Pietro Leonardi e al centrocampista, anche lui squalificato, McDonald Mariga, senza sapere evidentemente di compiere una grave violazione. La struttura, infatti, non è accessibile a nessuno se non su permesso dell’autorità giudiziaria di cui, evidentemente, la società non era in possesso. Sono bastati pochi minuti, infatti, affinché il personale della Digos si accorgesse di quanto stava accadendo per poi intervenire invitando i tre tesserati nerazzurri a lasciare quella porzione di stadio. Alla fine Gautieri si è dovuto accomodare fuori dal recinto di gioco dietro una grata nella zona adiacente gli spogliatoi. Non proprio la posizione ideale da cui ricavare istruzioni tattiche per dare suggerimenti da trasferire alla panchina tramite cellulare. Resta una leggerezza nell’organizzazione interna, visto che da martedì si era a conoscenza della squalifica di due giornate rimediata dal tecnico napoletano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400