Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

.




L'ultimo saluto commosso a Fabio Magnante
0

L'ultimo saluto commosso a Fabio Magnante

Cisterna

Una folla per l'ultimo saluto a Fabio Magnante, il 29enne di Cisterna scomparso all'alba dello scorso sabato in un tragico fuoristrada sull'Appia. Nella chiesa Madonna dell'Olmo, a Olmobello, si sono volte le esequie davanti a tantissimi tra familiari e amici. All'uscita del feretro i palloncini lasciati andare al cielo accompagnati da uno scrosciante applauso ed uno striscione con una frase della canzone di Vasco Rossi, Stupendo: "Ed ora che non mi consolo guardando una fotografia mi rendo conto che il tempo vola, ciao ciccio panda".  Fabio Magnante era molto conosciuto in città. Aveva giocato per tanti anni nella squadra locale di calcio, frequentava assiduamente il centro cittadino con il suo giro di amici, solare e ben voluto dai colleghi di lavoro. Tutti oggi lo piangono e hanno voluto presenziare nel giorno più brutto per l'ultimo saluto a Fabio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400