Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 02 Dicembre 2016

.




Via Quarto, Forte (Pd): ecco il lascito alla città di Calandrini e Calvi
0

Via Quarto, Forte (Pd): ecco il lascito alla città di Calandrini e Calvi

Latina

Il sopralluogo di via Quarto dei vigili del fuoco scatena un parapiglia in politica. Il Partito democratico e le liste a sostegno di Enrico Forte intervengono sulla vicenda.

Il candidato sindaco, sul profilo Facebook elettorale, afferma: "C'è un lascito della vecchia amministrazione che nessuno può mettere in dubbio: l'urbanistica selvaggia. Questa mattina, a Via Quarto, sono dovuti intervenire i Vigili del Fuoco perché c'è un pericolo di tenuta del terreno, causa piogge e allagamenti. La zona è centrale, vicino ci sono scuole e abitazioni, ma la vecchia amministrazione di centrodestra - in cui erano coinvolti tutti i politici ricandidati del centrodestra oggi, Calandrini e Calvi in primis - non s'è preoccupata delle possibili conseguenze".

La candidata al Consiglio comunale Alessandra Frezza propone di costruire un parco al posto della "buca" per riconciliarsi col posto. "Oggi i vigili del fuoco sono arrivati per un sopralluogo sull’area del cantiere abbandonato di via Quarto. Non mi dilungherò su quello che, purtroppo, rappresenta per la città ed a quali fatti amministrativi poco chiari esso sia legato. Me ne sono già occupata da semplice cittadina, insieme ad altri, denunciando carte alla mano cosa stesse accadendo. Oggi la ferita resta: la buca delle fondamenta ospita acqua che, pericolosamente, mette al rischio il terreno ed una strada che costeggia l’area ormai abbandonata. L’enorme gru che sovrasta le teste di centinaia di famiglie sta lì per ricordarci, ogni giorno, che Latina ha bisogno di altro. Senza voler criminalizzare alcuno, ricominciamo proprio da via Quarto. Mi piacerebbe che questa zona,  che quell’area di cantiere, con la prossima amministrazione, si trasformasse in un parco, un’area attrezzata per famiglie, anziani e bambini. Penso che sia necessario un gesto di riconciliazione con la città, un ristoro per la ferita subita: un polmone verde per il quartiere è quello che ci vuole per dare un segno della Latina che vogliamo. Senza consumare il suolo, trasformando le storture in opportunità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400