Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Giovedì 08 Dicembre 2016

.




Annullato il «Vasco Day»
0

Annullato il «Vasco Day»

Latina

Non c’erano le autorizzazioni necessarie, la polizia locale sospende l’organizzazione dell’evento che era ormai pronto ad accogliere quasi tremila persone

Mancano le autorizzazioni necessarie, salta il «Vasco Day». Questo l’incredibile epilogo dell’evento che ieri sera avrebbe dovuto attirare quasi tremila persone (questo il numero di spettatori previsti) all’interno dell’impianto comunale del «Nuovo Latina», nella zona del mercato settimanale. Tutti già pronti a gustare una serata all’insegna del rock italiano targato Vasco Rossi grazie alla presenza di alcuni musicisti storici del «Blasco» come Maurizio Solieri, Claudio Golinelli «Il Gallo», Cristian Cicci Bagnoli e la voce della Diapason Band, gruppo conosciuto in tutta Italia per essere una delle poche cover band autorizzate da Vasco Rossi in persona. Tutto sotto l’egida dall’associazione «Valore Salute» dell’ex consigliere comunale Enzo De Amicis, che aveva provveduto alla realizzazione della serata. Il palco era stato già montanto sul terreno di gioco del «Verga», così come era pronto uno stand gastronomico adibito per servire birre e panini ai tanti spettatori. Intorno alle 16 è arrivata però la doccia fredda. Gli agenti della polizia locale, in seguito ai controlli di routine, hanno dovuto infatti procedere con la sospensione immediata della macchina organizzativa, pena il sequestro di tutta l’attrezzatura, naturalmente dopo aver riscontrato l’assenza delle autorizzazioni necessarie per eventi di tale portata. Per lo staff non c’è stata alternativa che annullare la serata, con buona pace dei tantissimi appassionati che ieri sera hanno comunque raggiunto l’impianto sportivo trovando tutto spento. Anche i musicisti erano ormai da ore giunti nel capoluogo e stavano per accingersi ad eseguire il sound-check, salvo trovarsi di fronte alla scottante realtà dei fatti: «Ho girato tutta l’Italia - ha detto deluso Solieri, uno dei personaggi di punta dell’evento - ma non mi era mai capitata una cosa del genere».
Inutile dire che per l’organizzazione sono state ore difficilissime visto che la band, arrivata da Bologna, ha preteso delle spiegazioni in merito a quanto accaduto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400