Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

.




La storia di Marco: vive in un container perché il suo alloggio Ater è stato occupato abusivamente
0

La storia di Marco: vive in un container perché il suo alloggio Ater è stato occupato abusivamente

Cisterna

La storia di Marco (nome di fantasia) costretto a vivere in un container perché l'alloggio Ater a lui assegnato (dopo 13 anni di attesa) è occupato abusivamente. L'uomo con disabilita psichica riconosciuta al 100%, ha raccontato la sua storia al presidente del comitato del diritto del cittadino e pari opportunità Laureta Jaku, presente anche lo scorso venerdì sul pianerottolo della palazzina di via Falcone, teatro della lite tra il signor Marco e l'abusiva. Già nell'edizione cartacea odierna si affrontava l'annosa questione delle occupazioni delle case popolari nelle specifico di questa vicenda, con l'intervento di servizi sociali e polizia locale in via Falcone. I nomi usati durante il video sono di fantasia per tutelare la privacy delle persone coinvolte in questa assurda vicenda.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400