L’Unicusano Fondi è nella storia. I rossoblu vincono la diciassettesima edizione della Coppa Italia di Serie D battendo ai rigori l’Oltrepovoghera al termine di una vera e propria battaglia in cui i pontini hanno dovuto lottare in dieci praticamente per tutto il secondo tempo. Alla fine le parate di un super Calandra fanno la differenza così come la capacità di mister Ferruccio Mariani di tenere i nervi saldi senza snaturare l’assetto dei suoi nonostante l’inferiorità. Dal dischetto la lotteria premia il Fondi, che scrive il suo nome nella storia del calcio pontino davanti a più di 250 tifosi giunti a Firenze per far sentire tutto il loro calore. E alla fine il cielo sopra la Toscana si tinge tutto di rossoblu

OLTREPOVOGHERA-UNICUSANO FONDI 0-0 (3-4 dcr)

Oltrepovoghera: Cizza, Iraci, Dragoni, Tonon, Di Leo, Di Placido, Coccu, Poesio (dal 29'st Marijanovic), Artaria (dal 39'st Dolcetti), Buglio, Lanzalaco (dal 18'st Cleur); a disp. Macario, Tomat, Bernazzani, Monopoli, Sabau, Doria; All. Dossena;
Unicusano Fondi: Calandra, Galasso, Mazzei, De Martino, Tommaselli, Pepe, Ramcheski, Catinali, Nohman (dal 40'st Meloni), D'Agostino (dal 35'st Iadaresta), Tiscione; a disp. Saitta, Antonelli, Dinielli, Pompei, Martino, Sterpone, Avallone; All. Mariani
Arbitro: Giovanni Ayroldi (Molfetta)
Note: espulso Catinali per doppia ammonizione, ammoniti Tonon, Buglio, Iraci (O), Pepe, D'Agostino, De Martino (F), allontanato entrambi i tecnici Dossena e Mariani, angoli 2-1; recupero 1' pt e 4'st, spettatori 600 circa. Sequenza rigori: De Martino (F) gol, Buglio (O) parato, Meloni (F) gol, Tonon (O) gol, Pepe (F) gol, Dolcetti (O) gol, Iadaresta (F) parato, Marijanovic (O) gol, Tiscione (F) gol, Di Placido (O) parato