Entra di prepotenza nel dibattito elettorale la questione mercato annonario. Da un paio di anni la sede storica di via Don Morosini è chiusa in attesa dei lavori di riqualificazione. Gli operatori sono temporaneamente parcheggiati nell’ex Consorzio agrario. In questi ultimi giorni si sono moltiplicati in campagna elettorale gli interventi dei candidati sindaco rispetto al cosa fare per il mercato annonario. Marilena Sovrani, unico candidato donna per la carica di sindaco, critica i suoi avversari.
«I commercianti del centro storico (e non solo loro) - spiega Sovrani - hanno più volte espresso negli ultimi mesi la convinzione secondo la quale la rivitalizzazione dell'area non possa prescindere dalla ricollocazione del mercato annonario nella sua sede storica di via Don Morosini attraverso la riqualificazione della struttura. Ritengo questa soluzione un avallo alle legittime esigenze degli esercenti del centro ma anche a quelle di tutti quei cittadini che restano legati a quei luoghi latinensi che portano in dote alle nuove generazioni una vocazione storica.

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (16 maggio 2016)