Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Giovedì 08 Dicembre 2016

.




Rifiuta l'alcol test Denunciato dai carabinieri
0

Villa svaligiata dai ladri, trafugato un piccolo arsenale

Latina

In casa di un imprenditore rubati gioielli, una pistola e 200 munizioni

Gli specialisti dei furti in abitazione sono tornati in azione nel fine settimana, ancora una volta nelle campagne tra Borgo Santa Maria e Borgo Sabotino dove non riecheggia ancora la notizia della rapina a mano armata dieci giorni fa nella villa di un anziano imprenditore tenuto in ostaggio con la moglie per quattro ore. Anche questa volta nel mirino degli scassinatori è finita la villa di un noto imprenditore candidato per un posto da Consigliere comunale alle prossime amministrative.
I ladri dopo avere creato un varco nella recinzione, avevano forzato un infisso e rovistato in tutte le stanze trovando alcuni oggetti in oro e soldi contanti. La parte più interessante però l’hanno trovata in un armadietto blindato adibito alla custodia di armi: ai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile intervenuti per i rilievi, l’imprenditore ha dichiarato che all’interno c’erano una pistola calibro 7,65 e circa duecento munizioni che i ladri avranno piazzato facilmente nel mercato nero delle armi.

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (17 maggio 2016)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400