Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 11 Dicembre 2016

.




Strade colabrodo, bambina cade nella buca
0

Strade colabrodo, bambina cade nella buca

Aprilia

La piccola era a spasso con i nonni quando è inciampata sul marciapiede ferendosi allo zigomo e a un occhio

Nemmeno i risarcimenti pagati in questi anni dall’amministrazione comunale di Aprilia sono serviti a qualcosa. Sì, perché la stessa amministrazione guidata dal sindaco Antonio Terra continua a non porre rimedio sul fronte delle strade colabrodo e, ieri mattina, a pagare il prezzo di questo stato di degrado urbano è stata una bambina di neanche due anni, la quale, mentre era a spasso con i nonni, è inciampata su un tratto disastrato del marciapiede di via Toscanini - per il momento sistemato solo per un tratto - finendo al pronto soccorso con un forte ematoma allo zigomo e un occhio gonfio. La famiglia della bimba, dopo aver provveduto a far refertare e verbalizzare l’accaduto, molto probabilmente provvederà ora a sporgere denuncia al Comune per risarcimento danni. «Ci rivolgiamo al sindaco - hanno spiegato i familiari della piccola - perché provveda immediatamente al problema delle strade dissestate della città che restano un pericolo per i cittadini».

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (27 maggio 2016)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400