Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

.




questura latina
0

La Polizia passa al setaccio la provincia, da nord a sud i dati sugli arresti e le denunce

L'operazione

Una provincia passata al setaccio tra arresti e denunce. Dalle perquisizioni domiciliari ai controlli su strada nelle ultime ore una maxi operazione della Polizia - Questura di Latina ha interessato tutta la provincia.  Ecco il bilancio dei controlli della  giornata di ieri. La Polizia di Stato della Questura di Latina al fine di monitorare il territorio, e di prevenire eventuali illeciti,  ha disposto di procedere a mirati servizi di controllo del territorio con impiego di uomini di tutte le sue articolazioni (Anticrimine , U.P.G.SP. Digos e Commissariati) che hanno effettuato numerosi posti di controllo nelle zone ritenute più a rischio per la commissione dei reati, con posti di blocco sia lungo il litorale dell’intera provincia  che nelle zone che portano ai Lepini. Tanti i controlli alle autovetture  ed ai  relativi occupanti lungo tutte le principali strade che adducono ai centri cittadini di Latina e delle più importanti città della provincia.  Ulteriore impulso è stato dato all’attività mirata alla ricerca di armi nelle abitazioni di alcuni noti pregiudicati e sono stati effettuati numerosi controlli ai soggetti sottoposti ad arresti domiciliari ed alla sorveglianza speciale con prescrizioni di permanenza presso il domicilio. A Latina  gli uomini dell’U.P.G.S.P. la scorsa notte hanno tratto i arresto  A. Vomeri nato in Algeria nell’87 per furto aggravato. L’uomo nella notte di ieri è stato sorpreso dagli agenti della volante mentre rubava all’interno di una autovettura in pieno centro.

 A Formia  gli uomini della Polizia di Stato del locale Commissariato di P.S.  hanno denunciato S. Raffaella, nata nel 63, per appropriazione indebita e violenza sulle cose. La vicenda riguarda una storia condominiale per la quale è stato necessario l’intervento degli agenti. A Cisterna invece gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato  hanno denunciato C. J del 1997 per lesioni personali, violenza, minacce. Gli agenti sono dovuti intervenire per una violenta lite in famiglia.

 Complessivamente, i dati rispetto l'attività effettuata ieri sul territorio dalla Polizia parlano da soli: una persona arrestata; 2 persone denunciate;  103identificate di cui 19 pregiudicati;  95 veicoli controllati; 11 posti di controllo; 29 cittadini stranieri identificati; 15 perquisizioni domiciliari; 27 controlli domiciliari a persone sottoposte agli arresti domiciliari. 

 

                                                    

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400