Molotov contro l'abitazione di un candidato a Nettuno in zona Seccia, una delle tre bottiglie non esplode e finisce alla scientifica. La polizia è già al lavoro ed al momento sarebbe stato escluso il collegamento tra l'intimidazione con il fuoco e la campagna elettorale. La famiglia del candidato, 22enne aveva del resto già denunciato l'incendio di un'auto nel mese di aprile. Sulla vicenda indagano gli agenti del commissariato di Anzio Nettuno.