Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

.




L’autista di Zof non convince
0

Duplice tentato omicidio, Zof vuole la libertà e va in Cassazione

San Felice Circeo

Zof non ci sta a restare in carcere. Dopo essersi visto respingere dal Riesame il ricorso contro la misura cautelare disposta nei suoi confronti, il 32enne di Latina, indagato per duplice tentato omicidio al Circeo, ha così ora fatto ricorso in Cassazione. In tal modo Alessandro Zof, considerato dagli inquirenti l'autore dell'agguato del marzo scorso sul lungomare, ai danni dei terracinesi Roberto Guizzon e Alessio De Cupis, spera così nella Suprema Corte, che dovrà ora fissare un'udienza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400