Tentato furto la notte scorsa ai danni di un’attività artigianale nella popolosa frazione di Ceriara a Priverno. Ma le cose, per fortuna, sono andate diversamente da quanto probabilmente programmato da chi voleva mettere a segno il colpo. Erano circa le ore 23.30 della notte tra mercoledì e giovedì, quando un’auto – successivamente si è scoperto che era stata rubata qualche giorno fa – precisamente un’Opel Astra, e una moto di grossa cilindrata si sarebbero avvicinate al capannone di un’officina sita lungo il vecchio tracciato dell’ex statale 156 dei Monti Lepini, collocandosi in posizioni appartate e in due luoghi distinti. Proprio a quell’ora, però, il proprietario dell’attività produttiva sarebbe uscito dalla casa posta sull’altro lato della strada per recarsi a gettare l’immondizia nei cassonetti lungo la regionale, con il proprio cagnolino. E sarebbe stato proprio il cane ad avvertire qualcosa di strano, incominciando ad abbaiare.

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (10 giugno 2016)