Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

.




carcere via aspromonte latina
0

Spinge la collega dalle scale e la riduce in fin di vita, concessi i domiciliari

Sperlonga

E' comparsa questa mattina davanti al gip Laura Matilde Campoli, Arianna Magistri la 45 enne di Formia che martedì scorso nel parcheggio di Sperlonga al culmine di una violenta lite riduceva in prognosi riservata, per le lesioni inferte, la sua collega d'ufficio A.L.C 63enne di Terracina ora ricoverata in gravissime condizioni all'ospedale Santa Maria Goretti di Latina. La 45enne invece, arrestata giovedì per tentato omicidio si è avvalsa della facoltà di non rispondere. Per lei, che fino a questa mattina era detenuta presso il carcere di Rebibbia sono stati disposti gli arresti domiciliari. Nelle prossime ore, la 63enne che versa in condizioni disperate dovrebbe essere sottoposta ad un nuovo intervento chirurgico.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, la 45enne avrebbe avuto una discussione con la collega dell'ufficio postale, poi la colluttazione nel parcheggio multipiano. Dopodiché la 63enne è caduta dalle scale e ha perso i sensi. Subito è stata allertata la macchina dei soccorsi, che hanno provveduto a trasportare la donna al Fiorini di Terracina e poi al Goretti, dove è stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico. Sul luogo dell'accaduto sono intervenuti i vigili urbani e i carabinieri, ora impegnati nelle indagini per far luce sull'episodio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400