Scattano i sigilli al cantiere ed anche alla piscina. Il sequestro è stato effettuato nel Comune di San Felice Circeo da personale del Comando Stazione forestale di Terracina, coordinato dall'ispettore Pannone.  Durante un controllo nel Comune di San Felice Circeo, i forestali hanno infatti accertato che in via Terracina, all'interno della proprietà di un 50enne residente a Roma, Z.A.questa le iniziali, in assenza di titoli abilitativi, era in corso la realizzazione di una piscina di circa 40 mq ed una tettoia di oltre 30 mq ed era in corso d’opera anche la ristrutturazione della costruzione esistente. Dagli accertamenti inoltre emergeva un aumento della volumetria esistente sul fabbricato oggetto di ristrutturazione.  Tutto il cantiere è stato stato posto sotto sequestro giudiziario ed il proprietario è stato segnalato alla Procura della Repubblica di Latina per violazioni in materia Urbanistica e Paesaggistica.