Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 11 Dicembre 2016

.




Rifiuta l'alcol test Denunciato dai carabinieri
0

Si sente insultata e la perpetua presenta un esposto contro il sindaco

Ponza

«Non fatemi più insultare dal sindaco». Questa la richiesta fatta da una perpetua di Ponza ai carabinieri. La donna, una 70enne che si prende cura della parrocchia principale dell’isola, si è presentata presso la locale stazione dell’Arma e ha firmato un esposto contro il primo cittadino. L’anziana ha sostenuto che, una settimana fa, si trovava in un ristorante insieme ai due parroci di Ponza e ad altre due persone, dove stavano pranzando e parlando dei preparativi per la festa di San Silverio. A un tratto, ha riferito la perpetua, è entrato il sindaco Piero Vigorelli che, rivolgendosi a lei, avrebbe detto: «Str…, schifosa, balorda…io non mi siedo a tavola perché c’è questa str…». Il primo cittadino si sarebbe poi spostato all’interno del locale ma, tornando dopo poco indietro, avrebbe ripetuto le stesse parole. «Sono andata via io per evitare che la situazione degenerasse e non è la prima volta che Vigorelli mi offende in quel modo», ha specificato la ponzese nell’esposto. I carabinieri sono stati così invitati dalla donna a diffidare il sindaco affinché in futuro non insulti più lei e la sua famiglia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400