Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

.




Colpi di accetta sulla porta del vicino
0

Colpi di accetta sulla porta del vicino

Latina

Condomini spaventati dal trambusto chiamano il 113. La sorpresa per la polizia: a inveire contro il dirimpettaio era una 85enne

Spinta dalla paura, ma soprattutto stanca di sopportare le sfuriate del vicino, è uscita di casa impugnando un’accetta che ha sferrato ripetutamente sulla porta del dirimpettaio: nei guai è finita un’anziana condomina di una delle torri popolari di via Londra, denunciata dalla polizia per l’utilizzo a mo’ di arma dell’attrezzo da bricolage.
L’episodio si è registrato nel cuore della notte di ieri nel contesto di caos che si respira in certi condomini popolari, fatto di liti e sceneggiate spesso alimentate da banali divergenze o peggio dagli slanci di follia di persone che “curano” profondi stati depressivi con il consumo smodato di alcol e stupefacenti. Uno spaccato sociale sconosciuto ai molti che determina - per chi si ritrova a vivere suo malgrado in questi contesti - sentimenti di sconforto ed esasperazione che in certi casi provocano reazioni inaspettate.
Proprio in questo contesto è scattata la reazione dell’anziana donna, una persona mite che non è riuscita a frenare il proprio istinto davanti all’ennesimo comportamento sopra le righe del vicino. Non è chiaro cosa abbia spinto a tanto la pensionata, forse i movimenti scomposti del condomino che urtando contro la porta della donna l’ha messa in allerta. Sta di fatto che la poveretta ha impugnato una di quelle accette che vengono impiegate per spaccare la legna ed è uscita: alla sua vista il vicino è rinsavito ed è corso a chiudersi in casa, mentre la pensionata si accaniva contro la porta.

Il servizio completo in edicola con Latina Oggi (25 giugno 2016)

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400