Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

.




Devozione per Santa Maria Goretti, Papa Francesco scrive ai fedeli pontini
0

Devozione per Santa Maria Goretti, Papa Francesco scrive ai fedeli pontini

Latina

Lo scorso 20 giugno, in prossimità della festa di Santa Maria Goretti, Papa Francesco ha fatto pervenire, per tramite del vescovo Marcello Semeraro, un messaggio ai vescovi di Latina-Terracina-Sezze-Priverno, Mariano Crociata, e di Albano, lo stesso Semeraro, per esprimere il suo incoraggiamento alla devozione verso la piccola martire, uccisa dall’uomo che aveva tentato di usarle violenza e che in punto di morte ha perdonato.

Questa sera, alle 23, partirà dalla parrocchia di Borgo Piave, Latina, il pellegrinaggio notturno a piedi che arriverà alla Casa del martirio di Santa Maria Goretti a Le Ferriere, dove alle 6 di domenica mattina è prevista la Messa celebrata dal vescovo Crociata. Un atto di devozione popolare iniziato nel 1995 e che quest’anno rientra tra le celebrazioni giubilari diocesane. Il 2 luglio alle 19 è poi in programma il pellegrinaggio a piedi dal santuario di Nostra Signora delle Grazie e Santa Maria Goretti, a Nettuno, al santuario della Casa del martirio di Santa Maria Goretti a Le Ferriere, sui passi di Marietta, sul tema Misericordiosi come il Padre. Papa Francesco sa che i due vescovi con le rispettive comunità si raccolgono "nei luoghi – si legge nel messaggio – legati alla memoria di Marietta: a Le Ferriere, dove fu colpita a morte; presso la “Tenda del perdono” a Nettuno, dove morì; al Santuario della Madonna delle Grazie e di Santa Maria Goretti, dove è venerato il suo corpo. Questo recarvi nei luoghi in cui, viva, è la sua memoria, vi stimoli ad impegnarvi, come la Santa che venerate, ad essere testimoni del perdono". Perdono, accoglienza e testimonianza, vivi nell’esempio e nella fede di Maria Goretti, sono dunque i tre aspetti principali sottolineati dal Papa nel suo messaggio alle due comunità diocesane. Facendo riferimento agli ultimi tragici momenti di vita di Maria Goretti, nel suo messaggio il Papa ricorda che: «Proprio questa generosissima offerta di perdono accompagna la morte serena della giovane Marietta e costituisce per il suo uccisore l'inizio di quel sincero cammino di conversione che, alla fine, lo condurrà a gustare il fiducioso abbandono nelle braccia del Padre delle misericordie».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400