Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

.




L’integrazione è una festa
0

L’integrazione è una festa

Latina

Appuntamento religioso ormai entrato nella tradizione, ma quest’anno si è parlato anche di problemi sociali e dello sfruttamento del lavoro

Si è parlato di integrazione e problematiche sociali durante il convegno che si è svolto ieri pomeriggio a Sabaudia in occasione della manifestazione organizzata dalla locale comunità Sikh per celebrare il sacrificio del quinto Guru Arjun Dev Ji, i cui scritti sono di fondamentale importanza per questa comunità religiosa. Presenti all’incontro, organizzato dall’Anolf Cisl insieme all’associazione Gurudwara Singh Sabbha, il dottor Antonio Quarto, commissario prefettizio del Comune di Sabaudia, Dhillon Singh Karamjit, presidente della Comunità Sikh, Roberto Cecere, segretario generale Ust Cisl Latina, e Katia Boboc, presidente Anolf di Latina. Il presidente della comunità Sikh Dhillon Singh Karamjit nel corso del suo intervento ha ricordato l’importanza di questa festa, che consente loro di farsi conoscere dai cittadini di Sabaudia attraverso le proprie tradizione. Inoltre, ha sottolineato come la comunità di Sabaudia sia stata sempre loro vicina, facendo sì che si potesse alimentare il desiderio degli indiani di ricambiare l’ospitalità, contribuendo attraverso il loro lavoro all’economia locale e non solo. Il segretario generale Ust Cisl di Latina Roberto Cecere, affrontando il problema dell’occupazione e del lavoro, ha proposto come sindacato l’istituzione di un’agenzia per l’impiego bilaterale, composta ovviamente dal sindacato stesso e dagli imprenditori, compiendo così un primo passo di incontro e di dialogo tra le parti.

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (27 giugno 2016)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400