Un'operazione contro lo spaccio di stupefacenti  è stata portata a termine dalla Guardia di Finanza di Formia a Minturno. Un etto di hashish e cinque piante di canapa indiana è il bilancio del blitz operato questa mattina. 

Le Fiamme Gialle di Formia, con l’ausilio dell’unità cinofila “Bam” hanno individuato un uomo, M.B., di anni 47, nei pressi della stazione ferroviaria, intento ad occultare all’interno di una custodia in plastica, un trancio di sostanza stupefacente del tipo “hashish”, avente un peso complessivo di circa 5 grammi. I finanzieri di Formia decidevano quindi con l’impiego di una pattuglia “117”, di recarsi presso il domicilio dello stesso sito in Minturno. La perquisizione domiciliare permetteva di rinvenire un panetto di “hashish” del peso di quasi 100 grammi, con impresso il logo “Best 1”, usato per contraddistinguere il fornitore e la qualità dello stupefacente, nonché 14 piante di canapa indiana di quasi un metro di altezza e del peso complessivo di circa due chili.

Tutta la sostanza stupefacente individuata è stata sottoposta a sequestro, mentre il M.B. è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Cassino per violazione dell’ art. 73 del D.P.R. 309/90.