Accusato di aver cercato di vendere una bici rubata, un collaboratore domestico di nazionalità filippina, D.I.B.O., 39 anni, è stato denunciato mercoledì scorso dai carabinieri di Formia. Lo straniero è stato bloccato nei pressi della stazione ferroviaria, mentre cercava appunto di vendere a un coetaneo una bici, al prezzo di 850 euro, rubata due giorni prima, come denunciato alla stazione Carabinieri di San Vitaliano, in provincia di Napoli.