Stangata agli ex amministratori del Comune di Fondi, tra cui l’attuale sindaco Salvatore De Meo, a due ex comandanti della Polizia locale e a un imprenditore. Per la gestione della riscossione delle multe, tra il 2007 e il 2012, la Corte dei Conti del Lazio li ha condannati a risarcire all’ente locale oltre due milioni di euro.
Il giudizio è scaturito da una segnalazione fatta nel 2008 dalla compagnia dei Carabinieri di Gaeta, oggetto poi di approfondimenti da parte della Guardia di finanza. Gli inquirenti contabili hanno così appurato che, nel luglio di nove anni fa, l’allora comandante dei vigili urbani di Fondi, Dario Leone, sottopose alla giunta municipale una delibera per affidare, mediante procedura ristretta, l’appalto per la riscossione delle sanzioni amministrative.