Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Mercoledì 07 Dicembre 2016

.




La sede dell’ospedale Santa Maria Goretti di Latina
0

Due reparti chiusi al Goretti

Latina

Smobilitato l’intero sesto piano: oltre alla geriatria anche la neurologia è stata accorpata in via temporeanea ad altre unità per sopperire alla carenza di personale dell’ospedale

L’ospedale Santa Maria Goretti sta vivendo un momento di affanno che sta comportando gravi ricadute sulla qualità del servizio offerto agli utenti in uno dei periodi più caldi, in tutti i sensi visto che nelle ultime settimane, proprio a causa delle temperature, il numero di pazienti che si sono rivolti alle strutture sanitarie pubbliche ha subito un’impennata. Se ad ingolfare il nosocomio del capoluogo non fossero bastate le chiusure di alcuni centri periferici negli anni passati, ora ci si aggiunge la chiusura di due reparti che ha carattere temporaneo nell’ottica di riorganizzazione delle risorse umane a disposizione dell’Asl, ma grava pur sempre sul servizio.
Nei giorni scorsi era già trapelata la notizia che la direzione del Goretti aveva deciso di chiudere il reparto di geriatria per dirottare il personale negli altri dipartimenti che si stanno ritrovando a fare i conti con la turnazione delle ferie oltre alle pregresse carenze. Apprendiamo ora che l’intero sesto piano è stato smobilitato, in via temporanea, visto che oltre alla geriatria ha chiuso anche la neurologia, accorpata alla nefrologia sempre per “riciclare” il personale. Una giusta causa insomma, se non fosse che questa operazione ha ulteriormente tagliato i posti letto a disposizione dell’ospedale provocando un effetto a catena devastante sull’utenza.

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (11 luglio 2016)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400