Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

.




Sulla Pontina con due chili e mezzo di papavero da oppio, indiano in manette
0

Sulla Pontina con due chili e mezzo di papavero da oppio, indiano in manette

Terracina

Arrestato dalla Guardia di finanza, sulla Pontina, un indiano trovato con due chili e mezzo di bulbi di papavero da oppio. I finanzieri della compagnia di Terracina hanno notato lo straniero, con regolare permesso di soggiorno, che sostava sul ciglio della strada con una valigia in mano, al chilometro 100,500 della 148. I militari, insospettiti, hanno subito compiuto un controllo e trovato il 32enne P.K. con 20 buste di colore nero, contenenti 1.445 bulbi di papavero essiccato e 10 grammi di polvere dello stesso tipo, già tritata e pronta all'uso. Il bulbo del papavero da oppio, svuotato del liquido e dei semi, trattiene tracce di sostanza stupefacente. Una volta essiccata, ogni capsula - del peso di qualche grammo - contiene una piccola dose di morfina che può essere assunta masticando il bulbo, triturandolo e fumandolo, oppure preparando degli infusi. La droga produce effetti simili a quelli dell’eroina. La sostanza stupefacente, che secondo la Finanza il 32enne stava trasportando verso Roma, è stata così sottoposta a sequestro e lo straniero arrestato e rinchiuso nel carcere di Latina.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400