Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

.




Perseguitano la figlia perché va a vivere col fidanzato, genitori a giudizio per stalking
0

Patenti facili, condanna definitiva

Latina

Depositate dai giudici le motivazioni dalla Corte di Cassazione per il medico Carlo Del Pero

E’ diventata definitiva la sentenza emessa dai giudici della Corte di Cassazione nei confronti di Carlo Del Pero, medico del capoluogo, imputato nel processo per le patenti false che si era concluso a Torino. Il professionista era finito al centro di un’inchiesta nel 2008 davanti alla Suprema Corte si è concluso l’ultimo atto del processo che lo vedeva imputato insieme ad altre persone. Alla fine il ricorso di Del Pero e di altri imputati è stato dichiarato inammissibile e nei giorni scorsi sono state depositate le motivazioni.
Il 15 luglio del 2011 il Tribunale di Torino aveva condannato il medico di Latina che aveva scelto il rito abbreviato a quattro anni. Doveva rispondere dei reati di associazione a delinquere finalizzata al falso in atto pubblico, falso materiale ed ideologico in certificati medici attestanti l’idoneità fisica per il rilascio od il rinnovo della patente. Secondo l’accusa, Del Pero si trasferiva due volte la settimana da Latina a Torino per le visite mediche in alcune autoscuole e agenzie di pratiche auto e come hanno scritto gli inquirenti si faceva coadiuvare da Paolo Lubelli, Luigi Caruso e Stefania Ventura. «La sentenza è stata impugnata dai legali del medico e riformava parzialmente la decisione di primo grado, confermando la condanna per associazione a Del Pero», hanno scritto i giudici della Suprema Corte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400