Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Mercoledì 07 Dicembre 2016

.




Sequestrato il depuratore di Ventotene
0

Sequestrato il depuratore di Ventotene

Blitz della Guardia Costiera

Che il depuratore dell’isola di Ventotene non funzionasse a dovere è già cosa nota, essendoci stati anche degli sversamenti negli anni passati, per cui c’è un’inchiesta in corso. Ma, nel frattempo, la situazione non è migliorata, tanto che ieri sono scattati i sigilli. Non certo una bella notizia per un’isola che anche quest’anno si è aggiudicata la bandiera blu e che giunge proprio nel pieno della stagione estiva. Nell'ambito del contrasto ai reati di natura ambientale, infatti, i militari della Guardia Costiera di Ventotene, su disposizione della Procura della Repubblica di Cassino, hanno portato a termine una complessa attività d’indagine sul funzionamento e la corretta gestione dell’impianto di depurazione comunale, anche in ragione del pregio ambientale della zona dovuto alla presenza dell’Area Marina protetta di Ventotene e Santo Stefano. A seguito di esposti è partito il monitoraggio sulla struttura pubblica destinata a raccogliere i reflui di scarico di civili abitazioni ed attività produttive ed alla iniziale attività della Guardia Costiera ha fatto seguito la delega della Procura di Cassino, che ha consentito ai militari di approfondire l’indagine, che è stata supportata con i prelievi eseguiti insieme al personale di Arpa Lazio, la primavera scorsa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400