Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 02 Dicembre 2016

.




Polizia

Polizia di Stato all'opera

0

Estorce soldi ad un disabile

Gaeta

In manette è finito un marocchino di 54 anni che aveva convinto un 46enne affetto da problemi psichici a fare ogni giorno prelievi dal proprio conto corrente

Circonvenzione di incapace ed estorsione. Sono questi i reati per i quali un cittadino extracomunitario - di nazionalità marocchina - N.M. di 54anni, ormai da tempo residente in Gaeta, è finito in manette, per intervento degli uomini del Commissariato di polizia di Gaeta, guidato dal vicequestore Maurizio Mancini.
La vittima, invece, un 46enne del posto, affetto da problemi psichici. Un periodo di intense indagini, fatte di appostamenti ed accertamenti, che si sono concluse ieri con l’arresto in flagranza di reato da parte degli agenti. E veniamo ai dettagli della ricostruzione fatta dalla Polizia. Lo straniero, che ben conosceva la sua vittima ed il suo stato di salute, lo avrebbe convinto a farsi consegnare, giornalmente, diverse somme di denaro costringendolo, a volte, anche con l’uso della forza ad effettuare i prelievi presso l’Istituto di Credito dove la vittima aveva acceso il proprio conto corrente. Il cittadino extracomunitario nel tempo era riuscito addirittura a sottrarre alla sua vittima una somma pari a 50mila euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400