Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 02 Dicembre 2016

.




Golpe fallito in Turchia, il racconto dei pontini a Istanbul e Ankara
0

Golpe fallito in Turchia, il racconto dei pontini a Istanbul e Ankara

Latina

In Turchia, da diversi anni vive anche un giornalista freelance di Latina. Si chiama Giuseppe Mancini, ha 42 anni e ha un blog dove poche ore dopo i fatti ha analizzato quello che è avvenuto in Turchia. A Latina lo conoscono in tanti. Il tentativo di golpe è stato annientato e il bilancio è pesante: oltre 265 morti, tra cui 161 tra civili e forze governative e 104 golpisti. I feriti sarebbero oltre 1400 mentre i militari arrestati sono 2839. Scrive Mancini nel suo blog: cose turche. «Il 15 luglio è già diventato una data simbolo per la Turchia, insieme al 27 maggio, al 12 settembre, al 28 febbraio. Stavolta però il tentativo di colpo di Stato – aggiunge nel corso di una accurata analisi - a differenza del 1960, del 1980 e del 1997 – è fallito: dopo una notte di sgomento, di panico, di scontri, di voci incontrollati, di incubi del passato, il governo turco ha ripreso il controllo totale del Paese. Sull’identità dei golpisti ancora non c’è chiarezza: si è trattato o di seguaci dell’imam Fethullah Gülen, nemico giurato del presidente Erdogan; o di kemalisti che hanno cercato di approfittare della situazione difficile della Turchia in termini di sicurezza.

(Articolo completo su Latina Oggi del 17 Luglio 2016)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400