Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

.




comune san felice circeo

Il Comune di San Felice Circeo

0

Ufficio comunale chiuso: scatta la denuncia

Circeo

L'ufficio di via Carducci del Comune di San Felice Circeo, sede dei Servizi Anagrafici e Amministrativi, dovrebbe essere aperto tutti i giorni – fatta eccezione per il mercoledì – dalle 10 alle 12, sabato compreso. Ma almeno venerdì così non è stato, tanto da spingere sei persone a sporgere formale denuncia presso la locale stazione dei carabinieri per interruzione di pubblico servizio.
Quanto i denuncianti hanno raccontato ai militari dell’Arma è grossomodo questo: si sono recati in via Carducci e dalle 10 e 40 circa fino a mezzogiorno - o qualche decina di minuti prima, le versioni sono discordanti - e hanno trovato la porta chiusa. Citofonando, nessuna risposta dall’interno.
Il caso sarebbe stato segnalato anche a un consigliere comunale, il quale a sua volta avrebbe interessato dell’episodio il vicesindaco Eugenio Saputo. Lo stesso - questo quanto raccontato dai denuncianti ai carabinieri - a quel punto avrebbe accertato l’assenza dell’impiegato, forse dovuta a un motivo di salute. Ma in ogni caso, al di là delle motivazioni sottese all’assenza, quel che è certo al momento è che l’ufficio è rimasto chiuso al pubblico nonostante il sabato mattina ne sia prevista l’apertura.
Motivo per il quale sei persone, dopo essere rimaste in strada e non aver potuto accedere ai Servizi Anagrafici e Amministrativi, hanno deciso di andare dritte in piazza Lanzuisi, dov’è la caserma dei carabinieri. Ai militari dell’Arma hanno raccontato la loro versione dei fatti denunciando «l’impiegato di turno» dell’ufficio comunale per il reato di interruzione di pubblico servizio. Sul caso probabilmente saranno quindi svolti i dovuti approfondimenti da parte sia delle forze dell’ordine che da parte del Comune.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400