Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Mercoledì 07 Dicembre 2016

.




Tribunale Latina
0

Tragedia sul lavoro: in quattro rinviati a giudizio

Cisterna

A giudizio i quattro presunti responsabili di una tragedia sul lavoro consumatasi a Cisterna il 29 luglio di cinque anni fa. Il giudice Pierpaolo Bortone ha disposto un processo per Franco Mattozzi, 75enne di Giulianello, frazione di Cori, Maurizio Iannella, 51enne di Cisterna, Ivano Zausa, 52enne di Padova, e Giuseppe Pietrarota, 55enne di Cisterna, accusati di omicidio colposo. Secondo gli inquirenti, i quattro sarebbero responsabili appunto della morte di Mauro Tamburlani, 54enne di Cori. La vittima precipitò da un'impalcatura in un cantiere in via delle Quaglie e morì dopo tre giorni d'agonia. Per il pm Daria Monsurrò, Mattozzi, responsabile della Funghidea srl, avrebbe omesso la verifica e la vigilanza sugli obblighi in materia di sicurezza sul lavoro e lo stesso avrebbero fatto Iannella, Pietrarota, della società "Fratelli Pietrarota", e Zausa, della "Standard Tech Impianti srl". Il processo inizierà il 20 febbraio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400