Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

.




Rifiuta l'alcol test Denunciato dai carabinieri
0

Commerciante rapinato, arrestati

Ardea

Aggrediscono a calci e pugni un uomo di 47 anni di Ardea e gli portano via I-Phone, 1600 euro in contanti e le chiavi dell’auto

Doppio arresto da parte dei Carabinieri del Nucleo Investigativo di Roma, che nella giornata di ieri hanno fermato un 38enne e un 40enne di Catania domiciliati ad Aprilia, con l’accusa di rapina aggravata in concorso ai danni di un commerciante di auto, 47enne di origine libanese, residente ad Ardea.
L'uomo, sfuggito dalle grinfie dei due malviventi, ha avuto la forza di rivolgersi al Nucleo Investigativo di Roma, raccontando ai Carabinieri della Sezione Antirapina che poco prima, in zona Circonvallazione Nomentana, aveva subito una violenta aggressione da parte di due malviventi che, dopo averlo colpito con calci e pugni scaraventandolo in terra, lo avevano derubato di 1.600 euro in contanti, di un telefono I-Phone 6 e delle chiavi dell’autovettura. Grazie alla descrizione dettagliata dei rapinatori, i Carabinieri di via in Selci con l’ausilio dei colleghi delle Compagnie di Anzio e Pomezia, hanno quindi rintracciato i due rapinatori in un'area di servizio in via Ardeatina, nei pressi del Grande Raccordo Anulare.

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (25 luglio 2016)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400