Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Giovedì 08 Dicembre 2016

.




La complanare inadeguata
0

La complanare inadeguata

Latina

La relazione del dirigente della polizia locale Passaretti individua una serie di criticità per lo svincolo di accesso al megastore Globo sulla Pontina

Appare inadeguata la complanare della Pontina che costituisce il proseguimento di viale Paganini fino al chilometro 69,600 dove si trova il nuovo megastore Globo di prossima apertura. E non solo agli occhi di residenti e operatori, preoccupati perché i rischi a loro detta sono elevati, ma anche agli occhi del comandante della Polizia Locale di Latina, il dirigente comunale Francesco Passaretti, che in sede di conferenza dei servizi regionale è stato incaricato di redigere una relazione dettagliata sulla viabilità a servizio proprio della struttura commerciale realizzata dalla società Cosmo Spa sulle ceneri del sito artigianale Seranflex. La complanare stessa, come del resto lo è anche la 148, è di competenza della Regione Lazio, o meglio dell’azienda Astral che in queste settimane è tornata con i propri tecnici al chilometro 69,600 per verificare lo stato dei luoghi proprio perché durante la conferenza dei servizi, convocata per vagliare il rilascio della licenza commerciale, oltre ai dubbi di natura urbanistica che sono oggetto degli accertamenti da parte del Nipaf del Corpo Forestale, erano emersi dubbi soprattutto sulla viabilità. E la relazione protocollata dal dirigente Passaretti, che ha studiato il caso dopo un accurato sopralluogo, mette in luce proprio una serie di criticità legate soprattutto agli svincolo di uscita e ingresso dalla Pontina.

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (26 luglio 2016)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400