Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Mercoledì 07 Dicembre 2016

.




Lido e ristorante abusivi al mare
0

Lido e ristorante abusivi al mare

Gaeta

Il blitz della guardia costiera che ha denunciato per occupazione illegale due persone. Sequestrata l’attrezzatura

Avevano realizzato un lido abusivo con tanto di area cementata per allestire un suggestivo ristorantino sulla spiaggia di Serapo. Sono stati denunciati in due.
Non si ferma l’attività di contrasto all’abusiva occupazione di pubblico demanio marittimo da parte degli uomini della Guardia Costiera di Gaeta, agli ordini del comandante Alberto Meoli. Infatti, alle prime luci dell’alba, nel Comune di Gaeta, i militari della Guardia Costiera di Gaeta, a seguito di mirati sopralluoghi e preventivi appostamenti, aveva modo di accertare che notevoli tratti di arenile libero del litorale di Serapo, erano stati già occupati in guisa di veri e propri stabilimenti balneari attraverso la preventiva ed arbitraria occupazione dell’area demaniale, con il posizionamento di ombrelloni, sdraio e lettini, senza che gli stessi fossero occupati dai bagnanti. In un caso veniva altresì accertata la posa di lastre cementizie su area demaniale ed in luogo di pregio ambientale utilizzata per il posizionamento di tavoli e sedie. A seguito del monitoraggio dell’area e dell’identificazione degli autori dell’illecito, il personale della Guardia Costiera di Gaeta, procedeva alla rimozione di tutto il materiale posizionato abusivamente sull’arenile ed a sottoporre lo stesso a sequestro penale a disposizione della competente Procura della Repubblica di Cassino, nonché a deferire a piede libero gli autori dell’illecita attività, tali S.E. e L.A. per il reato di abusiva occupazione del pubblico demanio marittimo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400