Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

.




Minacce ai dipendenti Ecocar
0

Minacce ai dipendenti Ecocar

Minturno

Due lavoratori della ditta di raccolta dei rifiuti sarebbero stati avvicinati da due persone armate ieri mattina alle 5

Altro atto intimidatorio nel sud pontino. Questa volta nel mirino dei soliti sconosciuti è finita l’Ecocar, l’azienda romana che gestisce il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani a Minturno. L’episodio si è verificato intorno alle cinque di ieri mattina, nei pressi dell’ingresso del deposito mezzo della ditta, situato in via Punta Fiume, nei pressi della foce del fiume Garigliano, a Marina di Minturno. A quell’ora i dipendenti della ditta capitolina prendono servizio e si recano nel deposito per iniziare la raccolta con i mezzi. Nei pressi del deposito, c’erano due lavoratori, entrambi di Minturno, tra l’altro stagionali, i quali hanno notato due persone, che a bordo di uno scooter, si sono avvicinate. Non volevano chiedere informazioni, ma lanciare un messaggio ben preciso. «Bisogna mettere a posto la situazione» avrebbero detto i due, uno dei quali ha mostrato una pistola, facendo così capire che non stavano scherzando. Un avvertimento intimidatorio perpetrato da due persone che hanno agito coi volti coperti dai caschi e sembra vestite di scuro.

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (29 luglio 2016)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400