Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

.




Il falso allarme Isis tra i negozi
0

Il falso allarme Isis tra i negozi

Latina

La sicurezza del centro commerciale «Latina Fiori» chiede l’intervento dei carabinieri per un giovane tunisino che guardava le vetrine

Ore 19.30 nel più grande centro commerciale della città, Latina Fiori. Un giovane tunisino gira tra le vetrine. E scatta l’allarme terrorismo. Qualcuno, probabilmente un altro cliente chiama la sicurezza interna e avverte che «c’è uno straniero che si aggira con fare sospetto e forse ha una borsa». Detta così è una storia a rischio e siccome da nuovo protocollo per la sicurezza una serie di elementi catalogati fanno scattare interventi robusti di verifica, la squadra di sicurezza interna al centro commerciale chiede l’intervento urgente dei carabinieri. Tutte le pattuglie del radiomobile in quel momento sono impegnate altrove, ma i solleciti del centro commerciale sono stringenti. Nel giro di mezzora arrivano sul posto i carabinieri e... scoprono che il pericoloso temuto terrorista è un immigrato regolarmente residente a Latina che si trova al centro commerciale per fare acquisiti. Quanto dichiarato dal giovane circa il suo permesso di soggiorno e la residenza coincideva con i documenti e non risultano a suo carico segnalazioni di alcun tipo.

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (31 luglio 2016)

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400