Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

.




Minaccia il suicidio e viene salvato dalla polizia ma poi gli trovano la cocaina
0

Minaccia il suicidio e viene salvato dalla polizia ma poi gli trovano la cocaina

Latina

Si aggirava per il parco Mussolini urlando di volerla fare finita e qualcuno tra i passanti ha dato l’allarme alla centrale operativa del 113. I poliziotti della Squadra Volante intervenuti sono riusciti a evitare l’insano gesto, ma hanno presto realizzato che il giovane si trovava in una condizione psicofisica alterata e hanno deciso di perquisirlo prima di affidarlo alle cure dei medici: hanno scoperto così che aveva con sé una discreta quantità di cocaina, sedici grammi e mezzo per l’esattezza, oltre al materiale utile al confezionamento e quindici grammi di sostanza da taglio.
Nei guai ieri pomeriggio è finito I.U. di 37 anni, un volto noto non solo alle forze dell’ordine perché più volte ha inscenato plateali proteste invocando un posto di lavoro. E a quanto pare non ha trovato di meglio da fare che tornare all’attività illecita. Gli agenti infatti lo hanno denunciato a piede libero con l’accusa di possesso di sostanze stupefacenti proprio ai fini di spaccio perché non regge l’ipotesi che tutta quella droga l’avesse acquistata solo per uso personale. A inchiodarlo sono state soprattutto la sostanza da taglio e il materiale utile al confezionamento.
Dopo la denuncia però il giovane è stato affidato alle cure dei medici dell’ospedale Santa Maria Goretti: la sua alterazione psicofisica ha richiesto infatti il ricovero presso il reparto Spdc, ovvero il Servizio psichiatrico diagnosi e cura del pronto soccorso

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400