Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

.




Confartigianato incontra Coletta: "“Sinergia per uno sviluppo produttivo e sociale"
0

Confartigianato incontra Coletta: "“Sinergia per uno sviluppo produttivo e sociale"

Latina

Questa mattina, Venerdì 12 agosto, i vertici della provinciali della “Confartigianato Imprese”, sono stati ricevuti dal Sindaco di Latina dott. Damiano Coletta. Erano presenti il Presidente provinciale Confartigianato Giuseppe Michelini, il Presidente provinciale della sezione Edile di Confartigianato Riccardo Ciotti e il direttore provinciale Ivan Simeone.

L’incontro, franco e propositivo, ha visto l’analisi dei maggiori problemi che vive la nostra comunità locale, con particolare attenzione allo sviluppo delle piccole attività imprenditoriali e artigianali, nonché una attenzione alle emergenze sociali del territorio. Ruolo delle piccole aziende locali, semplificazione della burocrazia, sviluppo delle nuove attività di start up, infrastrutture e formazione sono stati i principali argomenti trattati. La “Confartigianato”, ha evidenziato il Presidente Giuseppe Michelini, guarda alla nuova amministrazione come ad una opportunità per rilanciare lo sviluppo della Città, al di là dei colori partitici. L’economia deve necessariamente “girare” con una azione compatibile alla salvaguardia del territorio. Riccardo Ciotti, Presidente sezione Edile e amministratore della Società di servizi della Confartigianato, ha sottolineato l’esigenza delle piccole imprese locali, mentre il Direttore di Confartigianato Ivan Simeone si è soffermato ad illustrare alcune precise proposte operative e finalizzate ad una sinergia tra l’Amministrazione comunale di Latina e la Confartigianato. Il Sindaco Damiano Coletta ha convenuto con la Confartigianato circa l’esigenza di dare maggiore sostegno alle piccole imprese artigiane e alle aziende a carattere familiare, promuovendo una attenta e puntuale politica di supporto al settore.

Inoltre, il Sindaco di Latina, ha evidenziato come Confartigianato, quale, Associazione di Categoria, possa essere un interlocutore di riferimento in ambito sociale e produttivo, con precisi progetti e protocolli di collaborazione finalizzato allo sviluppo produttivo della Città.

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400