Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

.




La lettera della piccola stella al sindaco Coletta
0

La lettera della piccola Stella al sindaco Coletta

Latina

Un modo differente per denunciare lo stato di degrado dei Giardinetti, il parco A. Mussolini, il principale della città  ma che, come tanti a Latina ormai da tempo versa in una situazione di quasi totale abbandono. La lettera scritta da una mamma a nome della figlia che sta per compiere due anni e che sogna un parco sotto casa nuovo, pulito e finalmente fruibile. Abbiamo deciso di dare voce a questa iniziativa simpatica e originale di una nostra lettrice e della sua piccola bimba che ci ha chiesto di riportare queste parole in modo che possano essere ascoltate dal sindaco Damiano Coletta...

"Gentile Sindaco, mi chiamo Stella e il 2 settembre è il mio compleanno.. faccio 2 anni e vorrei un bel regalo dal mio comune! Sei stato molto gentile ad aver tagliato l'erba ai giardinetti.. pensa che l'estate scorsa non potevo andarci perché l'erba era così alta che i bimbi venivano addirittura punti dalle zecche... ma veniamo a noi e al mio regalo! Io e tutti i miei amichetti di Latina ce lo meritiamo uno scivolo ai giardinetti.. ci sono solo 4 altalene e devo aspettare tanto il mio turno.. a me piace scivolare con i miei amichetti! Pensaci tu sindaco.. altrimenti mi vedo costretta a scrivere al tuo superiore Babbo Natale! Grazie! Se ci accontenti ti offriamo un bel gelatone insieme a tutti i bimbi dei giardinetti! Con affetto la tua piccola cittadina Stella!".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400