Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

.




Pista ciclabile, mare, turismo: un anno di lavoro per Agenda 21
0

Importuna una bambina sulla pista ciclabile, è caccia al maniaco

Latina

Un uomo rimasto per ora sconosciuto alcuni giorni fa si è reso protagonista di una molestia verbale nei confronti di una bambina di otto anni che poteva benissimo trasformarsi in qualcosa di peggio. L’episodio è stato riferito dalla piccola vittima ai genitori che non hanno dubbi sulla bontà del racconto.
La bambina percorreva con i pattini la pista ciclabile di via del Lido proprio insieme alla famiglia ed è stata avvicinata dal malintenzionato nel momento in cui si era avvantaggiata di circa duecento metri rispetto ai genitori. Insomma, era sola quando lo sconosciuto, che percorreva la stessa pista con la propria bicicletta, le si è avvicinato e le ha detto una frase di questo tipo: «Vieni con me, ti porto a casa». La bambina si è subito opposta e, all’insistenza dell’uomo, gli avrebbe risposto: «No, io sto con mamma e papà». Quando lo sconosciuto ha capito che i genitori potevano arrivare da un momento all’altro è scappato facendo perdere le tracce prima che la ragazzina raccontasse l’accaduto ai familiari. Ricordava bene che la bicicletta era verde e l’uomo parlava bene italiano, ma non è chiaro se fosse straniero.

(Articolo completo su Latina Oggi del 14 agosto 2016)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400