Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 02 Dicembre 2016

.




Due imprenditori ciociari sotto processo per truffa ed estorsione
0

Baby estorsori, concessi gli arresti domiciliari

Latina

Sono stati concessi gli arresti domiciliari, come aveva richiesto il pm Claudio De Lazzaro, ai quattro giovani tutti di Latina arrestati dalla polizia con l'accusa di tentata estorsione nei confronti di un coetaneo. L'operazione si era conclusa venerdì al centro commerciale Latina Fiori dove era stato fissato l'appuntamento tra la vittima accompagnata anche dal papà e i quattro indagati. Questa mattina davanti al giudice per le indagini preliminari Laura Matilde Campoli, Mattia Zenere, Mario Lazzarini e Shady El Ghayesh e Ismail El Ghayesh, tutti del capoluogo, hanno fornito versioni diverse ma hanno sostenuto che avevano chiesto i soldi al giovane per un debito. Al termine dell'audizione il magistrato ha convalidato l'arresto e ha concesso gli arresti domiciliari. I fatti contestati erano avvenuti a Latina e la vittima della tentata estorsione aveva deciso di presentare una denuncia in Questura raccontando che in alcune occasioni, alcuni degli indagati si erano presentati sotto casa e in un altro caso avevano fatto una vera e propria irruzione per pretendere le somme di denaro: all'inizio 300 euro, poi 2500. Il blitz era stato condotto dalla Squadra Mobile con il supporto del Reparto Volanti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400