Ieri notte è tornata in azione la banda del tombino e anche questa volta nel mirino degli scassinatori è finito un negozio di telefonia. Dopo il punto vendita Tre di via Duca del Mare è toccato al cento Tim di via Carducci, in pieno centro. E ieri, come tre notti prima, i soliti ignoti si sono dovuti accontentare di poche cose.
L’allarme è scattato poco dopo le cinque quando un residente, svegliato dal rumore del vetro infranto, si è affacciato e ha visto due persone scappare via con qualcosa tra le mani.

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (17 agosto 2016)