Tutto comincia a febbraio quando il commissario straordinario che era in carica a Nettuno, autorizza alcuni dipendenti comunali ad utilizzare la Fiat Bravo di proprietà dell'Ente per recarsi presso la Prefettura di Roma a ritirare il materiale elettorale. Fin qui nulla di strano se non fosse per il fatto che per tre volte, e quindi durante tre viaggi a Roma, i dipendenti comunali vengono multati dalla polizia locale della Capitale. E quindi al Comune di Nettuno sono arrivati i verbali con l'importo da pagare. E' di pochi giorni fa una determinazione degli affari generali con cui vengono stanziati i soldi per pagare le multe elevate il 24 febbraio, il 4 marzo e l'altra il 17 marzo. Per quanto riguarda la prima i termini per il pagamento sono anche scaduti e quindi con la penale, la somma da pagare è di 182,88 euro mentre per le altre due sanzioni si pagherà rispettivamente 94,88 euro. Complessivamente il Comune stanzierà 372,64, non una cifra esorbitante ma che non sarebbe stato male risparmiare.